IL NATALE E LA SCUOLA PRIMARIA DI CURINGA

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDF

Gli alunni delle terze classi della scuola primaria di Curinga hanno salutato l'arrivo del Santo Natale con la recita "Aspettando il Natale", recita che ha voluto rimarcare le incongruenze e i paradossi tra il vero significato della ricorrenza e il modo ormai prevalentemente consumistico di celebrarla. Tema portante della manifestazione è stato proprio il modo giusto di festeggiare Gesù, un bambino nato nella povertà e nel silenzio per donare la pace e l'amore a tutti gli uomini senza distinzione di razza, paese, bellezza o ricchezza. Le battute e i canti intonati hanno voluto rivalutare la tradizione cristiana di questa festa, per recuperare il senso profondo del Natale e riflettere sulla situazione attuale costellata da odio e violenza:  un inno alla PACE e all'AMORE a 360 gradi. Legata alla manifestazione, la riffa di Natale per la raccolta fondi UNICEF, in aiuto ai bambini meno fortunati. Si ringraziano, per la fattiva collaborazione, i genitori, il Dirigente Scolastico e il Parroco. Si ringrazia tutta la comunità per la sensibilità dimostrata.

alt

alt

alt

alt

alt

 alt